Boom ecommerce, in calo vendite al dettaglio

Consumi in calo in Italia: a luglio le vendite al dettaglio sono calate del 2,2% in valore e del 3,1% in volume. Un dato, contenuto nell’ultimo bollettino dell’Istat, che conferma la crisi dell’economia dovuta alla pandemia.

Boom ecommerce, in calo vendite al dettaglio

Nonostante il calo di luglio, il trimestre maggio-luglio si è chiuso con le vendite in aumento del 12,1% in valore e dell’11,5% in volume rispetto al trimestre precedente, caratterizzato dalle serrande chiuse per il lockdown. Su anno infatti si registra un calo delle vendite del 7,2% in valore e del 10,2% in volume.

Cali diffusi per tutti i settori, in particolare abbigliamento (-27,9%) e calzature (-17,3%), ad eccezione di ferramenta ed utensileria per la casa (+3,2%).

Il calo delle vendite riguarda maggiormente i negozi al dettaglio, -11,7%, meno la grande distribuzione, -3,8%. In controtendenza invece i discount, +2,7%.

All’interno di questo quadro poco rassicurante, l’Istat segnala il boom dell’ecommerce. Gli acquisti online hanno infatti registrato un aumento pari all’11,6%.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *