DigitalBloom annuncia l’adozione di due soluzioni offerte da Liveramp

DIGITALBLOOM ANNUNCIA L’ADOZIONE DI DUE SOLUZIONI OFFERTE DA LIVERAMP: AUTHENTICATED TRAFFIC SOLUTION E PRIVACY MANAGER

DigitalBloom, società che opera con successo nel settore del Programmatic Advertising da oltre sette anni, ha annunciato di aver siglato una partnership con LiveRamp® (NYSE: RAMP), piattaforma leader nella connettività dati. DigitalBloom adotterà la soluzione ATS (Authenticated Traffic Solution) di LiveRamp, che consente strategie di marketing basate sulle persone, senza fare dunque affidamento su cookie di terze parti o ID dispositivo, e la LiveRamp Privacy Manager: una piattaforma di gestione del consenso (CMP), che fornisce ai consumatori trasparenza, informazioni e la possibilità di scegliere come utilizzare i propri dati personali e con chi condividerli, inoltre aiuta gli editori a gestire e a navigare nella complessità del panorama della privacy in modo semplice.

Per adattarsi all’ecosistema in continua evoluzione della pubblicità digitale, caratterizzato da normative sulla privacy sempre più rigorose e continue restrizioni emesse da browser e produttori di dispositivi, gli editori di tutto il mondo devono adottare soluzioni neutre e interoperabili che diano priorità alla fiducia dei consumatori.

“Grazie alla nostra partnership con DigitalBloom, siamo davvero felici di poter aiutare gli editori a sviluppare uno scambio trasparente e ricco di valore aggiunto con i loro clienti, collegando il loro inventario di alta qualità alla domanda degli inserzionisti. ATS fornisce anche una soluzione di indirizzabilità più sostenibile e durevole che offre prestazioni persino migliori di quella che sostituisce”, commenta a questo proposito Vihan Sharma, LiveRamp MD per l’Europa. .

Le soluzioni pubblicitarie supportate dagli editori, come ATS, sono indispensabili per mantenere Internet un luogo libero, aperto e competitivo. I brand dei media di DigitalBloom possono ora affrontare con sicurezza il futuro della pubblicità digitale, sapendo che possono continuare a concentrarsi sull’erogazione di contenuti premium, stimolando, allo stesso tempo, l’interesse e la domanda degli inserzionisti.

In particolare, i clienti di DigitalBloom che adottano ATS possono aspettarsi di ottenere vantaggi quali: mantenimento dell’addressability su tutti i canali e dispositivi; aumento del rendimento e monetizzazione dell’inventario; e la connessione di più di 65 partner di piattaforme leader a livello mondiale (ad esempio, SSP, DSP) in un ecosistema nuovo e affidabile.

“La nostra partnership con LiveRamp mira a fornire ai nostri editori la capacità di preservare i flussi di entrate in futuro, ma ha anche il potenziale per aumentare la monetizzazione, attraverso un approccio basato sull’utente autenticato. Ciò fornirà ai nostri editori le basi necessarie per le sfide che ci attendono, le quali hanno un grande impatto sul nostro futuro”. – Cristina Pianura CEO DigitalBloom

DigitalBloom non adotterà solo ATS, ma anche Privacy Manager. Questa piattaforma offre vantaggi preziosi a consumatori, editori e brand. I consumatori potranno mantenere il controllo su come e dove verranno utilizzati i propri dati; gli editori riceveranno gli strumenti necessari per gestire modelli di business sostenibili e per rispettare le linee guida di regolamentazione; i brand riusciranno a fornire esperienze più significative ai propri clienti.

“Privacy Manager è una piattaforma che tutte le aziende e gli editori dovrebbero adottare, poiché in grado di semplificare e snellire notevolmente il processo di conformità alla privacy e consentirà migliori esperienze digitali cross-device per i loro consumatori”, ha sottolineato Vihan Sharma, MD di LiveRamp per l’Europa.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *