Macai: arriva in Italia il primo supermercato online digitale

Si chiama Macai e garantisce la consegna della spesa a casa in 24 o 48 ore: si tratta del primo supermercato interamente digitale d’Italia. Una nuova piattaforma online che non ha nemmeno un mese di vita. Nata dall’intraprendenza di tre giovani imprenditori, Giovanni Cavallo, Lorenzo Lelli ed Edoardo Tribuzio. Fondatori anche di MyMenu, una app che permette di ordinare a domicilio da ristoranti di fascia medio-alta.

Il loro nuovo progetto nel settore e-commerce è nato dalla crisi legata al coronavirus. Cavallo ha raccontato a Forbes di aver analizzato “il mercato della spesa online e della sua consegna, un settore diventato improvvisamente essenziale con la situazione legata al coronavirus”. Ed ha notato che al momento in Italia il settore “ha una penetrazione inferiore all’1%, anche se nei prossimi 7 anni si stima possa arrivare fino al 10%”.

Così in poco tempo, anche grazie all’esperienza accumulata con Mymenu e al sostegno di un importante fornitore, il gruppo Dac, i tre sono riusciti a far partire Macai.

Macai, come funziona

La piattaforma ha un catalogo di oltre 2mila prodotti, in gran parte grandi marchi. Ma è presente anche una nutrita selezione, almeno il 30%, di prodotti artigianali e marchi pregiati.

Il sistema punta sulla semplicità d’uso e sulla rapidità delle consegne. La spesa online (minimo 70 euro) arriva a casa in 24 ore se l’ordine viene effettuato entro le 12, due giorni invece se si fa acquisti dopo mezzogiorno. “Abbiamo in dotazione 200 furgoncini refrigerati che ci permettono di soddisfare migliaia di ordini al giorno”, ha spiegato Cavallo.

Al momento Macai opera a Milano e Torino, ma l’idea dei tre fondatori è di estendere presto il servizio ad altre città.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *