Prodotti per animali domestici. Cosa acquistano gli italiani su Amazon?

L’80% degli acquisti è per cani (con più del 50% delle ricerche totali) e gatti (con quasi il 30% di ricerche). Ma non solo animali “convenzionali”, in aumento anche le ricerche di prodotti per conigli, criceti e porcellini d’india.

Pet food: per i cani tra i brand più ricercati vi sono Monge, Royal Canin, Cesar, Acana, e Farmina. Per i gatti, invece, Purina, Almo Nature, Sheba, e Schesir.

Una curiosità? Tra le pettorine per cani, il brand più ricercato in assoluto è Julius-K9.

Prodotti per animali domestici. Cosa acquistano gli italiani su Amazon?

Milano, 26 Ottobre 2021 – Secondo gli ultimi dati di un’indagine promossa da Legambiente, sono tra i 20 e i 30 milioni i cani in Italia, una cifra che scende intorno ai 7 milioni quando si parla di gatti. Complice anche la pandemia infatti, sono sempre di più le case degli italiani che ospitano un animale domestico. Ma i proprietari, dove acquistano i prodotti per i propri animali? Esiste sempre il negozio fisico o gli acquisti online ora vanno per la maggiore? Witailer, startup innovativa che aiuta le aziende ad aumentare le vendite online sul canale Amazon e marketplace, ha analizzato gli acquisti di questi prodotti sul popolare e-commerce scoprendo, ad esempio, che il volume stimato di ricerche nell’intera categoria è cresciuto del +15% solo nell’ultimo anno.

Cani e gatti conquistano sempre la maggior parte di ricerche

Com’era immaginabile, gli animali domestici che detengono il primato per il maggior numero di ricerche da parte degli utenti su Amazon.it sono i cani (in testa, con più del 50% delle ricerche appartenenti a sottocategorie relative a loro) e i gatti (con quasi il 30% di ricerche).

Tra le sottocategorie di “Prodotti per animali domestici” con il maggior numero di ricerche negli ultimi dodici mesi, è possibile trovare: lettini per cani (più dell’11% delle ricerche totali, dove spiccano le ricerche, aumentate di quasi 90 volte rispetto a 12 mesi fa, di “cucce per cani da interno”); alberi tiragraffi per gatti (8% di ricerche); lettiere per gatti (più del 5% di ricerche con un crescente interesse per le “lettiere gatto autopulenti”); pettorine per cani (più del 3% di ricerche, dove il brand più ricercato in assoluto per le pettorine è “Julius-K9”) e infine guinzagli per cani (più del 3% di ricerche).

Interessante notare poi come tra le sottocategorie di “Prodotti per animali domestici” per le quali si è registrata la maggiore crescita nel volume di ricerche nell’ultimo anno vi sono accessori di abbigliamento per cani come “cappelli per cani”, “bandana per cani”.

Pet food: i brand più cercati

Nelle sottocategorie relative all’alimentazione per cani, tra i brand più ricercati troviamo Monge (con le loro confezioni di crocchette da 12 kg in testa alle ricerche), Royal Canin, Cesar, Acana, e Farmina.

Nelle sottocategorie relative all’alimentazione per gatti, tra i brand più ricercati troviamo Purina (con il search tearm “Purina Gourmet” cresciuto di quasi 40 volte negli ultimi 12 mesi), Almo Nature, Sheba, e Schesir.

In aumento anche le ricerche di prodotti per altri animali

Sempre in crescita rispetto allo scorso anno vi sono diverse sottocategorie relative ai cosiddetti “piccoli animali” (tra cui conigli, criceti e porcellini d’india), in particolare si tratta di “spazzole per piccoli animali”, “distributori di cibo per piccoli animali”, “accessori cura e salute per piccoli animali”, “lettini per piccoli animali”, e “ruote per esercizi per piccoli animali”.
A livello di search terms, tra i più cresciuti nell’ultimo anno è possibile trovare “conigliera da esterno” (in crescita di 22 volte), “gabbia per criceti grande” (in crescita di 10 volte), “giochi criceto”(in crescita di 7 volte).

In aumento anche diverse sottocategorie relative ad acquari ed accessori, in particolare “piante vive per acquario”, “retini per acquario”, “illuminazione per acquario”. A Settembre 2021 la sottocategoria “Acquari” era al quarto posto per volume di ricerche in “Prodotti per animali domestici”. Per quanto riguarda altri animali “meno convenzionali”, a livello di search terms guadagnano interesse, rispetto a 12 mesi fa, “terrario rettili” (in crescita di 18 volte) e “terrario tartarughe terra da interno” (in crescita di 10 volte).

Per vincere sullo scaffale digitale dei marketplace oggi è fondamentale da un lato impostare una strategia che tenga conto delle abitudini e dei trend di ricerca degli utenti e dall’altro cogliere tutte le opportunità di marketing che vengono messe a disposizione dei brand dai marketplaces per comunicare al meglio il valore della marca e i punti di forza rispetto alla competition – spiega Luca De Bernardi, Director, Clients Engagement di Witailer – In un panorama di competizione in costante aumento sull’online avere una chiara visione di come si muovono gli interessi degli utenti sui prodotti e delle potenzialità delle diverse categorie è un aspetto imprescindibile per la crescita e il successo.”

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *