Le Pietre delle Meraviglie: ecco il negozio per gli appassionati di pietre, gemme e minerali

Che sia un gioiello, una scultura o un semplice oggetto, se realizzato con pietre preziose, gemme o minerali sarà arricchito di fascino e di significato: Lepietredellemeraviglie.it è tutto questo e non solo!  Mauro Castiglioni, titolare di questa attività che vanta 40 anni di esperienza nel settore, ci porta alla scoperta di una realtà ricca di attrattiva!

Mauro Castiglioni - Le pietre delle meraviglie

Le Pietre delle Meraviglie è un luogo in cui gioielli, pietre preziose, gemme, minerali e oggetti d’arte sono indiscussi protagonisti. Come prende vita la passione per una realtà così affascinante?

Negli anni Sessanta Pietro Angeli, un giovane diplomato in chimica, iniziò a lavorare nel settore ricerche inorganiche della società Montedison di Porto Marghera (VE). Lì cominciò a conoscere e maneggiare molti tipi di minerali e a subirne il fascino… Davanti ai suoi occhi arrivavano cristalli di zolfo, pirite, calcite, barite, fluorite e tanti altri. Angeli prese quindi a collezionarli, selezionando le forme più incredibili e in breve tempo riunì una collezione unica, ammirata con grande interesse da parenti e amici. La raccolta cresceva di anno in anno in modo significativo e insieme ad essa anche l’idea renderla nota a più persone. Nel frattempo l’amicizia con un commerciante particolarmente brillante fece scoprire a Pietro le sculture in pietra dura provenienti principalmente dalla Cina: fu un vero innamoramento. Il collezionista costruì personalmente una teca per conservare i suoi capolavori. Erano gli anni ’80 e tali opere erano ancora poco diffuse e non avevano un grande mercato in Europa, ma la preziosità delle statue e soprattutto l’entusiasmo di Angeli e la sua volontà di far conoscere queste rarità al grande pubblico funsero da stimolo alla nascita nel 1994 della società “Le Pietre delle Meraviglie”. Pietro Angeli si mise in viaggio per acquistare nuovi oggetti e nel 1995 inaugurò una grande esposizione presso la prestigiosa Villa Castelbarco a Vaprio D’Adda, in provincia di Milano. Seguirono diverse mostre itineranti in molte città italiane, fino alla richiesta di allestire un’importante esposizione presso la Sala Reale della Stazione Centrale del capoluogo lombardo, nel 1996. Da allora in poi, fino ad oggi, la città di Milano è la sede elettiva di una passione che è diventata una fiorente attività commerciale.

La vostra attività vanta ben quarant’anni di esperienza, non siete certo gli ultimi arrivati sul mercato! Quando avete capito che era il momento di entrare nel mondo della compravendita online? Quali sono stati i cambiamenti più significativi che questa evoluzione ha comportato?

Esattamente 12 anni fa, nel 2008, abbiamo deciso di creare il sito www.lepietredellemeraviglie.it per far conoscere più facilmente i nostri prodotti in Italia e nel mondo. Non è stato facile strutturarsi e acquisire le competenze necessarie a questo nuovo canale di vendita, ma ce l’abbiamo fatta, con grande soddisfazione: è stata una sfida che abbiamo affrontato e vinto grazie all’impegno e all’intraprendenza di tutto il nostro staff. I cambiamenti per adattarci all’e-commerce sono stati tanti: abbiamo allestito un nuovo magazzino e iniziato ad inserire sul sito migliaia di prodotti, corredati di fotografie e descrizioni dettagliate. Sappiamo però che non è mai finita, perché la sfida più grande nel mondo della vendita online è stare sempre al passo con i tempi, aggiornando in continuazione la tecnologia e gli strumenti di marketing. Ci tengo inoltre a ricordare che, nonostante i cambiamenti e l’evoluzione del lavoro, quello che è alla base della nostra attività, cioè la grande “antica” passione per le pietre, le gemme e i minerali, è sempre rimasta invariata.

Le Pietre delle Meraviglie ha anche la pagina “fai da te”, in cui è possibile acquistare tutti i componenti necessari per realizzare con le proprie mani gioielli e piccole opere d’arte. Come nasce questa idea?

Abbiamo sempre prodotto noi buona parte degli oggetti che vendiamo, ma ci siamo presto resi conto dell’importanza di trasmettere questa passione ai nostri clienti, dando loro la possibilità di comporre da soli i propri gioielli. È un hobby che hanno in molti ed è un mercato molto frizzante, dove le novità e le idee si sviluppano a un ritmo straordinario. Incentiviamo volentieri i nostri acquirenti più fantasiosi e intraprendenti a creare, dando preziosi consigli e spiegazioni tecniche essenziali. Loro naturalmente ci ripagano rimanendo fedeli, e inviandoci spesso ringraziamenti e meravigliose fotografie.

Particolarmente interessante è anche la sezione dedicata alla cristalloterapia. Che peso ha nel vostro lavoro?

Ha decisamente una buona importanza nella nostra attività: sono tantissimi i centri cristalloterapici e i terapisti che si rivolgono a noi. È una pratica di medicina alternativa affascinante, e sono molte ormai le persone che utilizzano le varie pietre per gli effetti che possono avere sul corpo e sullo spirito. Da parte nostra, cerchiamo di fornire informazioni mirate e contenuti utili per aiutare i clienti e i navigatori del sito a prendere confidenza con le numerose proprietà delle pietre dure e preziose; in cambio riceviamo naturalmente numerosi commenti positivi e ottime recensioni.

Se la vostra attività fosse una pietra preziosa, quale sarebbe e perché proprio quella?

La pietra che meglio rappresenta la bellezza e la complessità di questo mondo è indubbiamente la giada. Nelle sue molteplici varietà, essa ha sempre esercitato sull’uomo un fascino incredibile. Si pensi che la Giada Imperiale, di un verde intenso purissimo, era riservata esclusivamente agli Imperatori cinesi, nessuno poteva utilizzare per sé questa meravigliosa pietra, pena la morte. Essa adornava le vesti reali e impreziosiva la reggia con mirabili sculture. Una volta deceduto, il sovrano veniva sepolto completamente avvolto in un manto costituito da placche di giada. Oggi per un cittadino cinese portare almeno un oggetto di giada è una necessità quasi primaria, per il profondo significato culturale ad essa intrinseco e per le tante proprietà benefiche che questa stupenda gemma possiede.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *