Pneumatici auto, la ripresa del settore passa dall’online

Un inevitabile segno meno, ma senza quel crollo che a un certo punto sembrava inevitabile: gli ultimi dati sul mercato degli pneumatici auto in Italia lasciano spazio all’ottimismo e contrastano le funebri previsioni dei mesi passati quando, in pieno lockdown, si preannunciava addirittura una contrazione completa degli ordini.

Pneumatici auto, la ripresa del settore passa dall’online

Riparte il mercato degli pneumatici

Un ruolo in questa inversione di tendenza arriva anche dal comparto dell’e-Commerce, che ha contribuito e non poco a salvare gli affari: in un momento in cui i canali di vendita tradizionali hanno dovuto abbassare le saracinesche e fermarsi, i negozi online hanno continuato le attività e servito i clienti sia durante la fase di lockdown che nei periodi immediatamente successivi, peraltro coincisi con il cambio gomme stagionale e con le settimane di vacanze, che hanno spinto gli automobilisti a comprare gomme.

Tendenza guidata dall’e-Commerce

La conferma arriva dall’analisi dei dati di vendita di uno dei protagonisti del commercio digitale di gomme in Italia, il sito Euroimport Pneumatici: da maggio ad agosto, la piattaforma ha fatto registrare oltre 20mila transazioni certificate, con un trend positivo che ha interessato tutto il catalogo di pneumatici auto proposto dal rivenditore torinese.

Le vendite di gomme online

Tra i modelli più apprezzati dagli acquirenti online ci sono sia pneumatici di brand storici e premium – come le gomme Hankook Ventus Prime 3 K125, le Michelin Pilot Sport 4 o le Goodyear Vector 4 Seasons G2 – ma anche marchi emergenti e forse poco noti ai consumatori classici, come in particolare gli pneumatici Tomket, che rappresentano a pieno il “senso” e le possibilità del commercio digitale.

Il caso Tomket, il nuovo peso del commercio online

Questo brand infatti non fa riferimento a una classica azienda produttrice, ma è stato “creato” da Radek Grill, proprietario del portale ceco Nejlevnější PNEU, leader nella vendita online di pneumatici in Europa Centrale, che ha spinto il suo business a un livello successivo. Coinvolgendo i suoi partner tecnologici e produttivi in Europa e Asia, Grill ha quindi fondato un marchio privato e iniziato a distribuire i suoi pneumatici caratterizzati da elevate prestazioni e da un costo decisamente accessibile.

La filosofia del marchio ceco

Per garantire questo ottimo rapporto tra qualità e prezzo, la Tomket Tyres si basa su una filosofia semplice che elimina ogni cosa superflua: il cliente non deve pagare né per la gloriosa storia del marchio, né per il marketing o la logistica di grandi aziende, e inoltre non ci sono costi inutili neppure nel marketing, che passa attraverso la pianificazione diretta di spazi e sulla sponsorizzazione mirata (ad esempio, con le squadre di calcio di Fiorentina e Glasgow Rangers). Grazie alla tecnologia moderna, alla produzione economica e alle possibilità di distribuzione del business online, quindi, Tomket è riuscita a ridurre tutti i costi esterni per offrire un prezzo minimo e, al contempo, assicurare pneumatici affidabili e sicuri.

Questo approccio sembra aver quindi conquistato anche gli automobilisti italiani, che stanno dimostrando fiducia e curiosità verso i vari modelli di questo nuovo brand, come testimoniano i dati delle vendite di Euroimport Pneumatici.

Pneumatici auto, il digitale è una risorse sempre più cruciale

E forse è anche da questa lezione che deve ripartire il più ampio comparto delle gomme in Italia, che tira dunque un sospiro di sollievo dagli ultimi dati relativi alle vendite: secondo gli analisti di Gfk, la ripresa della mobilità post-lockdown ha fatto ripartire anche il mercato, con una crescita a giugno stimata al 6,3 per cento per il segmento Auto. Di certo il primo semestre di quest’anno “nero” si chiude in negativo, ma per fortuna è lontana la stima funesta elaborata dagli stessi esperti di Gfk, che parlavano di una possibile contrazione a fine anno pari al meno 20 per cento.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *