Programmatore Magento: chi è e cosa fa

Il programmatore Magento hanno le competenze necessarie per sviluppare siti di e-commerce attraverso la piattaforma Magento. Cercheremo di spiegare quale è la figura del programmatore, che ruolo ha nello sviluppo dell’applicativo e le caratteristiche del suo lavoro. Prima di spiegare tutto questo è importante capire l’ambiente di lavoro e per cosa dovrà sviluppare il programmatore.

Il commercio elettronico è il processo di acquisto e vendita di prodotti con mezzi elettronici grazie ad applicazioni, siti ed internet. È cresciuto esponenzialmente negli ultimi tempi e sta sostituendo i negozi fisici. C’è quindi un enorme bisogno di programmatori e-commerce che sappiano “mettere mano” alle piattaforme più utilizzate come Magento.

I punti di forza di un sito di vendite online o e-commerce, ne condizionano anche la popolarità. Per costruire, programmare e rendere operativo un apparato così complesso lo sviluppatore deve conoscerlo nei minimi dettagli.

Programmatore E-Commerce Magento: chi è e cosa fa

Vediamo ora qualche caratteristica fondamentale dell’e-commerce:

  • Deve essere facile, semplice e intuitivo da usare. Per ottenere un codice ottimizzato non serve per forza sacrificare l’eleganza.
  • Deve essere veloce, ben fatto e soprattutto deve avere un user experience ottima.
  • Un importante caratteristica è che sia supportato pienamente dagli smartphone, deve essere quindi responsive.
  • Deve contenere tante features come le wishlist, metodi di pagamento digitale e tante altre.

Come detto prima il programmatore magento deve possedere ogni possibile sfumatura di questo mondo per poter implementare al meglio il sito. Dopo aver visto cosa è un e-commerce, vediamo ora chi lo sviluppa e che caratteristiche ha un applicativo fondamentale come Magento.

Che cos’è Magento

Magento è una piattaforma CMS (control management system). In poche parole è un applicativo che installato su un server web permette di facilitare il lavoro di gestione del sito, aiutandone lo sviluppo e la direzione. Questo software ha rivoluzionato il mondo della programmazione per la gestione dei siti e-commerce.

Magento ha una grande versatilità, è intuitivo e adattabile. Permette di realizzare siti di vendita personalizzabili e configurabili in ogni singolo aspetto. Secondo stime attuali il 40% delle piattaforme di vendita online è costruito attraverso Magento.

Le caratteristiche di Magento principali sono:

  • Creazione di prodotti e di categorie in cui inserirli.
  • Gestione avanzata e approfondita del magazzino.
  • Presenza di un negozio multilingua.
  • Integrazione con i più importanti marketplace.
  • Digitalizzazione della logistica.
  • Sistema di pagamento sicuro.

Quanto guadagna un sviluppatore Magento

Ovviamente l’ambito in cui un programmatore lavora determina anche il suo stipendio. Nell’ambito dell’e-commerce, i guadagni sono abbastanza alti. Il programmatore Magento, deve conoscere molti altri linguaggi.

Le competenze che egli possiede in ambito web gli consentono di guadagnare dai 1.100,00 euro per i Junior Web Developer ai 3.000,00 euro al mese per i Senior Web Developer. Lo stage viene pagato 650,00 euro l’anno in media.

Competenze sviluppatore Magento

Il programmatore lavora a stretto contatto con l’e-commerce manager, è una figura che attraverso la fase di “coding” trasforma un algoritmo o un’idea per un applicativo in un codice da far eseguire ad un elaboratore.

Lo sviluppatore di questo applicativo è un esperto che aiuta le aziende a costruire siti e-commerce. Esso è capace di sviluppare applicazioni attraverso Magento, pianificarle, realizzarle e testarle.

Inoltre ha le capacità di ottimizzare il codice dell’e-commerce. Può eseguire il debug del programma e dopo aver capito problemi o eventuali migliorie, può renderlo operativo.

I professionisti di questo settore devono possedere esperienza con molti altri linguaggi:

  • PHP
  • HTML5.
  • Javascript.
  • Python.
  • MySQL.
  • CSS3.

30Infatti tutti questi sono richiesti per sviluppare al meglio l’applicativo richiesto.

Come diventare un programmatore Magento

Il mondo digitale è in continuo sviluppo, e c’è sempre maggiore richiesta di esperti in questo settore del web. Per diventare un professionista Magento è fondamentale saper sviluppare applicazioni web, attraverso un linguaggio di programmazione.

Ogni attività può essere portata avanti dal singolo individuo o da un team, che diventa importante quando la mole di lavoro è ingente. Siccome la figura di programmatore Magento è molto ricercata, per diventarlo servono dei requisiti che è possibile sviluppare. Il principale è avere un interesse in quest’ambito, è importante che abbiate voglia e tempo da dedicare allo studio. Le aziende si affidano ad una figura preparata, con esperienza e sempre pronta a sperimentare.

Per iniziare bisogna:

  • Saper gestire lo stress, da lavoro e da studio.
  • Avere una mente flessibile e fresca, con tanto interesse.
  • Attitudine a lavorare in team.
  • Avere importanti competenze anche in altri linguaggi.

Dopo aver acquisito tutta una serie di competenze di base, il programmatore può cimentarsi nell’utilizzo di piattaforme Open Source, come appunto Magento. Infatti non è possibile iniziare dall’utilizzare applicativi complicati senza avere esperienza.

Per imparare ulteriormente, oltre ai libri e alle spiegazioni sui siti web, un fondamentale percorso da seguire sono i corsi online. Esistono molte piattaforme famose che spiegano interi linguaggi, tra cui Magento, da zero. Il tempo per diventare una figura preparata è di alcuni anni, ma come si sa, non si smette mai di imparare.

Conclusione

L’obbiettivo di questo articolo è permettere a chi non possiede conoscenze in ambito web di apprendere come iniziare. E soprattutto con che mentalità prepararsi per entrare nel mondo del web. La prerogativa di un buon programmatore, sia esso Magento o no, deve essere la voglia di conoscere e di migliorarsi sempre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *